11 Marzo 2018, 10:10:49Commento scritto da astrologo
Voto: 6.00
c'è un discorso di fondo da dare su questo scrittore: come Dish è un autore a parte, non propriamente di fantascienza e come il suo conterraneo i suoi romanzi vanno vagliati come letteratura. Detto questo, pur con molta sofferenza
boccio il primo perché totalmente inconsistente, mentre il secondo mi lascia sorpreso. Molti discorsi sono lunghi ed esprimono
pienamente il senso della vita da parte dell'autore. Altri sono corti e fanno parte di una serie spezzata di discorsi che si riferiscono al parlato. Inoltre buona parte del libro parla dei tarocchi (non gli aranci), con buona pace di chi critica la fantascienza. Innovativo?
 
08 Dicembre 2017, 18:28:22Commento scritto da Oldman
Voto: 4.00
Credo che Delany in questo doppio romanzo, non sia riuscito per nulla a trasmettere al lettore quello che ci vede lui! Sul primo: non riesco a capire per quale  strano motivo deve usare dei pronomi tipo   "LE" "LA" ecc. Cosa che "dovrebbe" rendere interessante il romanzo; ma che invece irrita il lettore! Il secondo :Nova!; anche li si perde in personaggi tipo "Miccia" che probabilmente per uno svarione di traduzione non ha nessuno senso! Tralasciamo poi il modo sgrammaticato di parlare del suo equipaggio! Trama poi inconsistente; del tipo del tuffo in una nova! Pesante al limite di essere logorroico! Per finirlo ho saltato interi capitoli e comunque sono riuscito alla fine a capire il senso del tutto. Comunque per me è stata una sofferenza; e non un divertimento!
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

ciccio, dottogekuri
Utenti cui non piace il libro
attiliosfunel