12 Settembre 2013, 13:16:57Commento scritto da clisimak
Voto: 7.00
Bel romanzo composto da tanti racconti / episodi, una piacevole sorpresa, visto l'argomento e letto le note di copertina non ero molto ottimista, mi sbagliavo, divertente al punto giusto e fantascienza quanto basta, merita di essere letto.
 
10 Giugno 2013, 04:32:25Commento scritto da mxg
Voto: 7.50
 
08 Settembre 2011, 15:28:38Commento scritto da Darkyo
Voto: 8.00
Un romanzo-raccolta di racconti estremamente originale e divertente, curioso e dotato di una forte ironia, che stupisce - o forse no - per la sua origine italiana. Tanto cibo, tanto sesso, tante razze aliene che rispecchiano virtù e difetti dell'umana stirpe e tanti omaggi alla fantascienza classica. Forse qualche episodio è un po' noioso e ripetitivo, ma la lettura non ne risente poi così tanto.
 
02 Maggio 2011, 17:59:36Commento scritto da mitd
Voto: 8.50
Una bella lettura, scorrevole e divertente. Il romanzo è ben orchestrato e originale (con un piccolo debito nella struttura, inconscio o casuale, a Stazione Ospedale di James White). Particolarmente interessante, grazie alla fluidità con cui si amalgama nel racconto divenendone colonna portante, è il messaggio di tolleranza universale.
Bravo Mongai!

PS: il gioco dei nomi, per quanto simpatico, è affetto da un certo provincialismo.
 
02 Maggio 2010, 20:07:06Commento scritto da razzomissile
Voto: 9.00
Godibilissimo romanzo nella sua struttura ad episodi, omogeneamente mescolati da Mongai per raggingere quel grado di ironia e divertimento qb (quanto basta).
 
29 Marzo 2010, 18:20:33Commento scritto da gasp63
Voto: 8.00
Non è che fossi particolarmente attirato dall'argomento. In effetti la presenza delle ricette alla fine di ogni racconto (o capitolo) non mi aveva entusiasmato. Alla fine però ne è risultata una lettura scorrevole, piacevole e divertente. Sicuramente una gran bella scoperta questo Mongai, leggerò sicuramente dell'altro al più presto.
 
29 Marzo 2010, 12:42:44Commento scritto da iogy
Voto: 9.00
VIVA la fantascienza italianaaaa!!!
 
24 Novembre 2009, 07:53:44Commento scritto da nemesis
Voto: 7.50
Bella idea romanzo gustoso direi tratti di originalità estrema come la ricerca della pronuncia dei nomi  molto interessante. Una buona articolazione devo dire non i livelli di Adams ma a dire il vero è un romanzo decisamente di tipo diverso e con una forte personalità.
Molto piacevole e per niente scontato umorismo qb senza esagerare giudizi universali rispetti alcuni grandi temi sempre misurati... assolutamente da leggere.
 
09 Novembre 2008, 13:31:22Commento scritto da luciana
Voto: 8.00
La frase di pag. 192 riassume tutto lo spirito del libro: "Cucinare non è un atto essenziale alla sopravvivenza. Lo è alla felicità." Si tratta di un'avventura sicuramente originale e godibile su cui, però, manca una storia. In fondo, ogni capitolo è come se fosse un'avventura in sè, perciò a mio parere, manca di consequenzialità. Resta, comunque, uno tra i più bei libri di fantascienza che abbia letto, dove le ricette proposte non sono le solite stupidate su vermi e schifezze varie che ho letto altrove, ma è ottima cucina futuristica... da provare anche nel nostro passato.
 
24 Maggio 2006, 16:15:42Commento scritto da Lazarus
Voto: 7.50
Un gustoso cocktail di sano umorismo all'italiana. L'ho trovato più gradevole di Adams e del suo umorismo a denti stretti.
 
01 Maggio 2006, 17:38:01Commento scritto da cat
Voto: 8.00
Davvero divertente ed originale. Per tutti i lettori che amano cucinare.
 
08 Luglio 2005, 18:07:21Commento scritto da attiliosfunel
Voto: 6.50
Carina l'idea, non male la realizzazione. Però a un'analisi attenta la struttura del romanzo (e episodi) rivela parecchie pecche.
 
03 Maggio 2005, 17:02:45Commento scritto da vinmar
Voto: 8.50
Romanzo fresco e ben cucinato. Ottimi gli ingredienti e lo stile gastronomico. Un Mongai in ottima forma
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente, elizara, Franz
Utenti cui non piace il libro