09 Agosto 2016, 16:31:15Commento scritto da Han Tavers
Voto: 8.00
Molto bello, la trama mi ricorda Hamilton, anche se accusa qualche passaggio a vuoto. C'è tutto: imperi galattici, pirati dello spazio, politica e tanta azione. 200 pagine volate via veloci
 
03 Dicembre 2013, 10:22:01Commento scritto da clisimak
Voto: 4.00
Scarso, ho abbandonato la lettura dopo metà libro.
 
02 Dicembre 2013, 11:42:05Commento scritto da Free Will
Voto: 6.50
Questo è il primo (in ordine di pubblicazione) e il quarto (in ordine cronologico) di una saga composta da una ventina di capitoli di cui Urania ha pubblicato, oltre a questo, solo l'undicesimo e il diciottesimo.
Il ciclo è dedicato al pianeta Barrayar ed al personaggio di Miles Vorkosigan, piuttosto divertente e sopra le righe.
Lo stile di scrittura è abbastanza lineare, ma a tratti è un po' noioso. Dal punto di vista fantascientifico, non ci sono elementi importanti da segnalare, se non quello, appena accennato, dei piloti addetti al "salto".
La copertina di Chichoni è orrenda.
 
07 Settembre 2013, 02:06:08Commento scritto da fabri
Voto: 8.50
grande ciclo, grande protagonista, la Bujold si conferma come una delle più interessanti autrici della fantascienza. il voto e per l'intera saga
 
15 Febbraio 2012, 15:39:17Commento scritto da marsman60
Voto: 8.50
non avevo mai letto niente di questa autrice ma il presente romanzo e quello pubblicato in ur. coll. sono notevoli divertenti un po' iperbolici ma ti prendono nel vortice della lettura.
tra i due romanzi citati sembra che siano stati scritti diversi capitoli della saga almeno stando alla bibliografia dell'autrice.
 
24 Gennaio 2009, 17:00:36Commento scritto da caioiii
Voto: 9.00
questa è space opera moderna è magistralmente scritta da un grandissima autrice, infatti più volte premio Hugo. Personaggi molto ben caratterizzati e molt più umani di tanti altri personaggi letterari . Trama ricca di suspence che non lascia un attimo di respiro.
 
11 Giugno 2008, 23:14:21Commento scritto da ackseth2003
Voto: 6.50
Ben scritto e ben congegnato.
La trama non ha molto spessore e, detto tra noi, c'è una forzatura degli eventi ad un certo punto che mi ha fatto accapponare la pelle. Però nel complesso è intrigante e mi è piaciuto.
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente, elizara
Utenti cui non piace il libro