19 Luglio 2018, 14:43:43Commento scritto da sergio23
Voto: 6.00
una sufficenza tirata dico la verita'.mi aspettavo di meglio.
 
18 Ottobre 2015, 21:02:42Commento scritto da razzomissile
Voto: 6.50
Ironico e surreale ma meno graffiante dei precedenti: insomma, praticamente innocuo
 
09 Settembre 2013, 15:38:26Commento scritto da fabri
Voto: 8.00
romanzo di grande ironia, ottima fantascienza, spassosa
 
08 Maggio 2009, 13:24:45Commento scritto da maxpullo
Voto: 9.00
Maxpullo vergognati!
Con un 4.75 e il seguente "stupido" commento avevi bollato uno dei romanzi di fantascienza più belli degli ultimi 20 anni: "Dei Monty Python ho potuto apprezzare moltissimo "Monty Python and the Holy Grail" e sono un accanito sostenitore di Douglas Adams, ma continuo a pensare che se si fosse fermato ad i primi tre romanzi sarebbe stato molto meglio. Già "Addio e grazie per tutto il pesce" da i primi segni di cedimento, ma qui il crollo è totale.
Si salva solo qualche pagina (ad esempio la descrizione del gatto rapito dagli alieni), ma è troppo poco per un racconto che non ha una trama ben definita e tenta di vivacchiare sugli spunti felici della prima trilogia, risultando al contempo noioso e malinconico nonostante l'atmosfera forzatamente umoristica. Davvero un peccato".

Zio Doug perdonami, a volte leggere un libro una seconda volta (e meno distrattamente) serve a rendersi conto di tante cose: per esempio che questo libro non aveva affatto bisogno di "ricalcare" le orme dei primi 4 per essere grande... perchè già la teoria del GCG da sola merita un applauso!
In meno di 150 pagine, attraverso personaggi strampalati, pianeti noiosi, panini, uccelli Pikka e Bestie Perfettamente Normali (per tacer del "re" Elvis Presley), mi hai fatto vedere l'universo come è davvero.
Purtroppo come già sai la scuola, l'università, le scienze, le accademie, le religioni e le chiese sono impegnate da sempre in una nobile gara per convincerci che l'universo sia fatto in un certo modo e noi, miserrimi esseri tri-dimensionali, non possiamo far altro che credergli; e anche se ogni tanto qualcuno di noi inciampa sulla verità, finisce sempre che poi si rialza e finge indifferenza...
Ma è bello sapere che qualcuno di noi ce l'ha fatta a vedere le cose nella giusta prospettiva ed anche se quello che ci ha lasciato è solo un libriccino dal finale un po' triste, poco importa: per me è già tantissimo.
Ci vediamo
 
04 Luglio 2005, 14:00:29Commento scritto da squeezo
Voto: 9.00
Incredibile come Adams sia riuscito a mantenersi originale dopo tre capitoli spiazzanti! Imperdibile per chi adora i Monty Python
 
19 Maggio 2005, 22:04:30Commento scritto da vinmar
Voto: 7.00
A me francamente è piaciuto, una voce fresca nel panorama della Fs odierna cupa ed oscura.
Comunque su e-bay lo vendono a 20.50 euri.
 
16 Maggio 2005, 16:37:11Commento scritto da nemesis
Voto: 7.00
Arrivati alla fine della lettura ti viene da dire "chissà quanto ancora aveva da raccontarci il buon Douglas Adams".
 
10 Maggio 2005, 16:54:03Commento scritto da marsman60
Voto: 2.00
va da se che il mondo e' vario ma non riesco a capire come si puo' parlare entusiasticamente di un'autentica stronzata come questa .adams (pace all'anima sua) braccia rubate all'agricoltura.si puo' mettere il voto 0 ????????
 
20 Aprile 2005, 21:38:03Commento scritto da starman
Voto: 2.00
Possiedo il libro ma non sono mai riuscito a finirlo. Puah!
 
20 Aprile 2005, 17:00:30Commento scritto da Stormbringer
Voto: 9.00
Ecco di nuovo l'autostoppista , in un nuovo romanzo , sempre  avvincente , che ti lascia a bocca aperta , l'immaginazione vola tenuta per mano da un Adams superbo .
 
Utenti cui piace il libro
Franz
Utenti cui non piace il libro