02 Giugno 2011, 16:21:19Commento scritto da McNihil
Voto: 7.50
riuscite a immaginare la storia di un improbabile grafico, che offre le sue opere decorative di tatuaggi luminosi e multiformi a tribù di guerrieri che si contendono il controllo del Cilindro sul settore verticale? e il tutto che si svolge quasi interamente sullo sconfinato muro (verticale, appunto!) di un immenso edificio di origine ignota?  

è vero, jeter è un gran casinaro, costruisce storie che sembrano più pennellate di luci e colori che costrutti verosimilmente credibili, e già dai primi morsi rischia di restare sullo stomaco. ma dategli fiducia, mandate giù a denti stretti e lasciate che i succhi gastrici attacchino gli affascinanti prodotti immaginifici di centri dei morti, megassassini, angeli di gas e fantasmi delle linee, svelando un mondo strampalato ma ben congegnato, improbabile ma estrema denuncia di una società che vive nell’ombra della “Chiedi & Ricevi”, controllore indisturbato di tutte le informazioni e comunicazioni del Cilindro…  

troppi spunti, dubbi irrisolti, incongruenze, allucinazioni, ma con tanta potenza creativa scommetto che altri ci avrebbero scritto cicli interi…
consigliato, ma col rischio di lasciare molto amaro in bocca a chi cercasse una lettura immediata, rilassante e che spieghi tutti gli elementi narrativi dati in pasto al lettore: disposti a rischiare?  
 
26 Maggio 2007, 18:26:17Commento scritto da ackseth2003
Voto: 7.00
A dire la verità forse 7 è un voto un po' esagerato, ma un'ambientazione tanto strana e originale merita sicuramente un premio.

Abbastanza ben scritto e scorrevole, le vicende riportate sono fino a tre quarti intriganti e ben congegnate; come ho già detto spettacolare l'ambientazione.

L'ultimo quarto si perde un po' e la vicenda diventa fumosa: peccato che non venga dato una risposta alle domande che il lettore si pone, ma il finale, anche se, come molto spesso accade nei romanzi su commissione, è un po' tirato via, comunque non è brutto, anzi!

Tutto sommato piacevole e particolare ;)
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro