01 Novembre 2017, 18:41:27Commento scritto da gasp63
Voto: 8.00
Una nuova fantastica scoparta per me che non avevo mai letto Ian Watson.
Questi due romanzi (soprattutto il primo) sono degni dei migliori Jack Vance e Philip José Farmer.
--------------------------------------------------------
Il libro delle stelle: Perde smalto rispetto al precedente della serie, ma si legge bene (8)
 
12 Settembre 2012, 14:37:04Commento scritto da Han Tavers
Voto: 5.00
Di difficile lettura per i continui "cambi di scena"; al di sotto del precedente.
 
25 Febbraio 2006, 18:27:48Commento scritto da Free Will
Voto: 6.50
La seconda puntata della saga di Yaleen (dopo il libro del fiume - U 1036), diventa più fantastica e decisamente più ricca; anzi l'autore si scatena e mette veramente tanta (troppa!) carne al fuoco.
In sole 182 pagine riesce ad inserire un'infinità di generi: mistico-religioso, metafisico, socio-politico, alieni, macchine senzienti, viaggi nel tempo e relativi paradossi temporali, conflitti di civiltà, universalità; c'è perfino una Venezia ricostruita al suo posto ed un giardino di rose sulla Luna gestito da macchine amanti dei fiori.
Comunque, tutto questo guazzabuglio si legge bene e tutto fila liscio.
Mezzo punto in più per la copertina di Thole che riesce a sintetizzare in maniera strepitosa tutti gli argomenti. Mezzo punto in meno per la traduzione di Laura Serra, che riesce a tradurre l'unità di misura "foot" in "spanne".
 
Utenti cui piace il libro
Utenti cui non piace il libro
attiliosfunel