07 Agosto 2018, 10:27:25Commento scritto da and
Voto: 7.50
Decisamente un buon romanzo: la Butler si addentra nei problemi dei rapporti psicologici oltre che fisici fra le razze degli umani e degli alieni.
 
09 Gennaio 2016, 23:18:52Commento scritto da maxpullo
Voto: 8.50
La Butler mi aveva molto sorpreso con "Legami di sangue" per cui ero preparato a leggere un buon romanzo, ma in realtà questo suo libro è andato ben oltre le più rosee aspettative.
Per la prima volta dopo il grande Asimov (vedi "Neanche gli dei") uno scrittore di fantascienza si cimenta nella difficile impresa di ideare una razza extraterrestre con caratteristiche sessuali assolutamente non antropomorfe e già questo basterebbe per dare a questo libro un premio di assoluta originalità; ma la Butler riesce ad andare oltre, esplorando in modo approfondito e verosimile tutte le sfaccettature di una situazione assolutamente nuova e ben pensata.
L'idea di fondo è originale quanto basta per fornire alla Butler tutta una serie di idee secondarie che emergono prepotentemente e spontaneamente nel corso della narrazione; in molti, infatti, hanno provato ad immaginare come reagirebbe l'umanità di fronte ad un contatto con una razza aliena, ma nessuno prima di lei era mai riuscito a concepire una situazione di così estremo svantaggio per gli uomini: i pochi superstiti dell'umanità costretti a fronteggiare una invasione "semi-amichevole" in cui il prezzo da pagare per la propria salvezza è addirittura il sacrificio della propria umanità.
Le dinamiche schiavo-padrone, invaso-invasore, salvato-salvatore, umano-alieno vengono sviluppate in maniera egregia e quasi per nulla scontata e l'approfondimento psicologico dei personaggi, persino di quelli alieni, è notevole e contribuisce a rendere la storia molto verosimile. La bravura della Butler emerge quindi non solo nel riuscire a concepire una storia originale ed a raccontarla benissimo, ma anche e soprattutto nell'essere riuscita a proporre elementi psicologici e sociologici senza scadere mai nel noioso o nel banale.
Un romanzo con la R maiuscola che lascia ben sperare per il suo seguito.
Eccellente.
 
22 Novembre 2015, 18:01:08Commento scritto da astrologo
Voto: 7.50
romanzo molto interessante sul tema dell'eugenetica. Alieni che cercano di impiantare sugli umani un loro messaggio genetico. Un annotazione: il principale personaggio di questa storia si chiama Lilith come , in una versione alternativa della Genesi si chiama un essere femminile indicata come la sposa di Adamo, prima di Eva. Si negò all'uomo per andare a convolare a giuste nozze con i demoni di un fiume poco distante dall'Eden. Anche in questo libro Lilith in un certo senso rinnega Adamo.
 
12 Agosto 2008, 12:51:01Commento scritto da crizzo
Voto: 8.00
Ottimo romanzo della Butler; nuovi personaggi alieni complessi e difficili da comprendere; ottima lettura.
 
Utenti cui piace il libro
Free Will
Utenti cui non piace il libro