30 Ottobre 2018, 16:47:24Commento scritto da and
Voto: 8.00
Bellissimo romanzo, arrivato secondo all'Hugo del 1986 solo perchè davanti c'era 'Il gioco di Ender'.
La Cherry qui è al suo meglio: descrive la vita e l'iniziazione di un ragazzo in una società aliena, proiettato verso un destino misterioso e ineluttabile.
A mio parere pietra miliare della FS moderna che meriterebbe una ristampa
 
17 Giugno 2016, 07:24:59Commento scritto da astrologo
Voto: 8.50
Ottimo romanzo di una scrittrice di razza che non conoscevo. In un certo senso il tema centrale del libro è il contrario dell'anomalia di Jerry Sohl: l'alieno in una società strutturata diversamente. Addirittura si tratta di un clone. Ben strutturato, personaggi "umani" al punto giusto, rovesciamento dei canoni di disagio razziale. Farei fare un esperienza del genere a certi politici di casa nostra che sparano a zero sui poveri emigranti forzati.
 
18 Aprile 2013, 11:13:45Commento scritto da Free Will
Voto: 7.00
Il tema della diversità è particolarmente caro all'autrice, che dimostra, come al solito, una grande sensibilità. In questo caso c'è un ribaltamento nei ruoli di "umanità" e di "alieni", proprio per sottolineare il relativismo. La storia è molto originale ed i vari personaggi sono descritti in maniera profonda ed accurata. Il linguaggio, ancorché piuttosto lineare, presenta qualche difficoltà, forse a causa della traduzione.
 
17 Dicembre 2009, 20:29:46Commento scritto da crizzo
Voto: 7.00
Bel romanzo, con una trama un po' insolita ma ben costruito e piacevole da leggere.
 
13 Maggio 2005, 11:50:32Commento scritto da vinmar
Voto: 6.50
Bel romanzo sull' incontro scontro tra razze e culture diverse.Ben scitto da una brava scrittrice con sensibilità profonda
 
Utenti cui piace il libro
Soci della Tana del Trifide:

Vedi il profilo utente, elizara
Utenti cui non piace il libro