Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Vecchio47 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Gabriele Civati Gabriele Civati 
Visitatore Visitatori(44)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:990
 
Piace a 7 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 6.92
 
N. Volume:   982
Titolo:   La scomparsa del "Rimfire"
Autore:   Zach HUGHES (ps. di Hugh ZACHARY)
   Traduzione: Antonio BELLOMI
   Copertina: Gino MARCHESI
 
Data Pubbl.:   28 Ottobre 1984 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   Gold Star, 1983
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   144
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 22/03/2014-20:17:00
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il Rimfire è la più potente, costosa astronave che sia mai stata costruita, ed è la prima che possa tentare il fatidico balzo dalla nostra galassia alla galassia più vicina. Lo Stranden 47 è invece un vecchio rimorchiatore, con due sole persone a bordo, che funziona da stazione di controllo a duecento anni luce dal più lontano pianeta abitato. Ma è in prossimità dello Stranden 47 che il Rimfire scompare improvvisamente senza lasciare la minima traccia. O forse una traccia c'è? Forse la grande astronave è finita in qualche vortice galattico da cui sarà possibile recuperarla? Per i due a bordo del rimorchiatore, la questione non si pone soltanto in termini umanitari: perché chi recupera un relitto secondo il codice di navigazione spaziale, ha diritto a una forte percentuale sul valore del relitto stesso...