Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
gasp63 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
mishita mishita 
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Dylan65 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(62)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:91801    
 
Piace a 15 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.94
 
N. Volume:   1603
Titolo:   Il mestiere dell'avvoltoio (e altri racconti)
Autore:   Robert A. HEINLEIN (ps. di Robert Anson HEINLEIN)
   Traduzione: Vittorio CURTONI
   Copertina: Franco BRAMBILLA
 
Data Pubbl.:   Febbraio 2014 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   da The Fantasies of Robert A. Heinlein, 1999
Note:   I Capolavori Urania
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   125 x 195
Contenuto:   Antologia  N. pagine:   238
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 17/09/2018-21:24:07
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
IL MESTIERE DELL'AVVOLTOIO  ├ł uno dei grandi romanzi "irregolari" della sf: insieme al suo enigmatico protagonista, Jonathan Hoag, il lettore si trova preso in una ragnatela di terrori che comincia con una visita medica apparentemente banale e continua in un crescendo di colpi di scena fino a svelare il segreto dell'uomo sotto le cui spoglie si nasconde una sostanza che non ├Ę affatto sangue. Dopo il romanzo, altri cinque capolavori della narrativa heinleiniana: "La casa nuova" con le sue architetture quadridimensionali, "Loro" con le sue creature in agguato, "La nostra bella citt├á" col suo vecchio parcheggiatore che strappa giornali a fumetti, "L'uomo che vendeva elefanti" (e non disdegnava di "viaggiagli"); fino al paradosso di "Tutti voi zombie", memorabile storia del futuro prossimo che in una precedente e audace versione italiana era stata intitolata "O tempora, o sexus!".