Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
erberto erberto Amico di Urania Mania
zecca_2000 zecca_2000 
Tex-49 Tex-49 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(34)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
Copia Scheda
 

Vai in fondo alla pagina
 
 

Copia Trama
Copia Indice

 
   
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:918
 
Piace a 20 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 8.82
 
N. Volume:   910
Titolo:   Neanche gli Dei
Autore:   Isaac ASIMOV
   Traduzione: Beata DELLA FRATTINA
   Copertina: Karel THOLE
 
Data Pubbl.:   24 Gennaio 1982 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   The Gods Themselves, 1972
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   224
 
RISTAMPA del numero: 608
 
  Ultima modifica scheda: victory 10/02/2014-20:37:23
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Contro la stupidaggine, neanche gli Dei possono nulla. Questo pessimistico giudizio che Fredrich von Schiller pronunciò nel 1802 fu all'origine del più felice evento dell'anno fantascientifico 1972: il ritorno di Isaac Asimov al romanzo, dopo una quindicina d'anni in cui aveva scritto quasi unicamente racconti. Oggi, a distanza di dieci anni, quell'evento non ha affatto perso di importanza. Il giudizio di Schiller forrnisce allora ad Asimov: a) lo spunto e il titolo del romanzo stesso; b) la base per la scoperta del Pu 186, strabiliante isotopo al plutonio; c) lo strumento indispensabile per l'esplorazione del Para-Universo; d) la possibilità di modificare ottimisticamente le prospettive del nostro Universo (e di tutti gli altri Universi in cui dominano gli imbecilli) mediante l'aggiunta di un semplice punto interrogativo: Contro la stupidaggine, neanche gli Dei possono nulla ?