Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
zecca_2000 zecca_2000 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(53)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:857
 
Piace a 5 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.33
 
N.:   849
Gli ascoltatori del cosmo
John BRUNNER
     Traduzione: Lidia FELICIONI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   17 Agosto 1980 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Stardroppers, 1972
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   168
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 07/02/2014-22:44:16
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Tratto da un celebre racconto dello stesso Brunner, questo romanzo sviluppa uno dei temi più affascinanti della fantascienza: quello dei segnali, delle voci, dei messaggi che un giorno o l'altro potranno giungerci da altri abitanti del cosmo. Ma come arrivano i segnali di Brunner? C'è bisogno di un radiotelescopio o quantomeno di una complessa installazione cosmoricevente per captarli? No. Basta un apparecchio da pochi soldi, inventato per caso dai tecnici di un laboratorio, e che chiunque, con un po' di buona volontà, potrebbe anche costruirsi da sé. I soli inconvenienti sono che: 1) l'apparecchio, nessuno sa in realtà come funzioni, 2) i segnali, nessuno capisce che cosa significhino né da dove vengano, 3) chi ha l'aria di capirne un po' di più, regolarmente sparisce.