Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(66)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

TEADue - Editori Associati

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:84536
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   2013
Buio. My Land
Elena P. MELODIA
 
Data:   31 Maggio 2012 ISBN:    9788850226511
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   128 x 198
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   416
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 15/06/2012-21:00:15
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Diciassette anni, bellissima, apparentemente sicura di sé quanto fragile e inquieta, Alma ha un solo credo: «Sorrisi e lacrime possono essere molto pericolosi se lasciati fuori controllo». Se lo ripete ogni mattina, quando esce di casa per affrontare la Città là fuori, schiacciata da un perenne cielo grigio, diretta a scuola con il suo zaino, rigorosamente viola.Tutto ciò che Alma adora ha quel colore: viola, come la copertina del quaderno che ha comprato in una strana cartoleria del centro pochi giorni prima, quando tutto ha avuto inizio, e la sua vita ha cominciato a scivolare in un assurdo incubo senza fine. Una serie di efferati omicidi sta infatti terrorizzando la Città, trasformando in realtà i racconti che Alma scrive di notte, come in un’inspiegabile trance, rendendosi conto solo al suo risveglio di aver affidato a quelle pagine i suoi deliri di paura e violenza. Mentre la polizia indaga senza risultati e i giornali si
scatenano, Alma si ritrova sempre più isolata, alle prese con qualcosa di grande e oscuro, che sfiora la natura stessa del Male e che pure sembra riemergere dal suo passato, insieme ai continui, lancinanti mal di testa che la assalgono come per avvertirla di qualche pericolo. Soltanto Morgan, il ragazzo più misterioso e sfuggente della scuola, i cui incredibili occhi viola sanno leggere nel suo cuore come nessun altro, sembra in grado di aiutare Alma e di fornirle le risposte sulle sinistre presenze che le si addensano intorno.