Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
attiliosfunel attiliosfunel 
lonewalker Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Rocheta Rocheta 
cosmo 49 cosmo 49 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:841
 
Piace a 5 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 6.13
 
N.:   833
La signorina Trevor, suppongo?
E. C. TUBB (ps. di Edwin Charles TUBB)
     Traduzione: Delio ZINONI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   27 Aprile 1980 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Stellar Assignment, 1979
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   168
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 12/09/2018-15:12:16
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
E. C. Tubb, I'autore di "Cosmo profondo" , non ha mai esitato a sfruttare fino all'estremo limite le risorse di quel perverso filone della fantascienza che è stato definito space opera. I suoi impavidi eroi e i suoi mostri raccapriccianti, le sue donne e fanciulle spaziali di costumi purissimi e altissimo lignaggio fanno testo nella storia dell'opera dello spazio. Ma in questo nuovo strabiliante romanzo anche E. C. Tubb si è democratizzato: il suo eroe Kevin è uno squattrinato giovanotto dal cuore tutt'altro che impavido, mentre la sua eroina Crystal non è principessa né marchesa e nemmeno contessa, ma soltanto la (non purissima) figlia di un qualsiasi miliardario