Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania Millemondi - Mondadori - Titolo grande - immagine nel cerchio

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:83733
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 5.25
 
N.:   58
Due mondi oltre la soglia
J. P. RYLAN (ps. di Giulio LEONI) e Errico PASSARO
     Copertina: Franco BRAMBILLA
 
Data:   Febbraio 2012 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:   Il 1° dei due romanzi è il 3° della trilogia di Anharra
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   115 x 195
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   464
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 10/12/2014-10:09:06
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Anharra, L'eredità di sangue
Molti millenni fa una cometa ha sfiorato la Terra, spostandone l'asse e determinando spaventose mutazioni climatiche. La civiltà degli Uomini è declinata inesorabilmente e intorno alla catastrofe è nata una leggenda che lega l'antico disastro alla profanazione di Anharra, la città perduta nel deserto. Luogo maledetto che cela tesori di gemme e di sapienza, ma anche un tremendo segreto. E ora altri uomini sono sul punto di varcare un'altra volta le sue mura, armati della più moderna tecnologia. Senza sapere che li aspetta un ultimo terribile appuntamento con il destino...

La guerra delle maschere
Il mondo secondario dell'Arcobaleno è un classico universo parallelo della fantascienza, solo con caratteri pre-tecnologici. Tre sono le civiltà più fiorenti, l'una indispensabile all'altra nonostante le antiche ostilità: il regno di Rodaire, quello di Rodom e di Nahor. Se la guerra tra i tre mondi dovesse riprendere, nessuno potrebbe salvarsi. È a questo punto che il romanzo visionario diventa uno spietato ritratto del mondo che conosciamo, fino agli orrori dei campi di concentramento che ricordano il celebre Campo Archimede di Thomas M. Disch.