Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
capricorno52 capricorno52 
micmakes micmakes 
Visitatore Visitatori(65)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:83518
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   359
La Rotta dei Corsari
Tim SEVERIN
     Traduzione: Elisa VILLA
     Copertina: Larry ROSTANT
 
Data:   Aprile 2009 ISBN:    9788842915980
Tit.Orig.:   Corsair, 2007
Note:  
 
Genere:   Libri->Spy Story
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   368
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 21/04/2016-14:36:44
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Algeri, XVII secolo. La città è un pandemonio di voci, grida e richiami: i venditori berberi mettono all'asta le loro merci, cercando di attirare i nobili e i mercanti che hanno bisogno di schiavi. Perché le merci sono uomini, donne e bambini rapiti in Europa dai corsari, diventati il loro bottino e poi catapultati in un mondo sconosciuto e minaccioso, in cui nazionalità, razza e religione contano ben poco, dato che il denaro è l'unica legge riconosciuta. Strappati alle loro case, i prigionieri sono atterriti, disorientati, in attesa di conoscere la propria sorte: verranno venduti al miglior offerente o la loro famiglia pagherà il riscatto e li riporterà a casa? Tra queste anime sospese c'è il diciassettenne Hector Lynch: in una notte di tempesta, i corsari hanno saccheggiato il suo villaggio sulla costa irlandese e lo hanno catturato assieme alla sorella Elisabeth, della quale poi lui ha perso le tracce. Coraggioso e volitivo, Hector non vuole rassegnarsi al proprio destino di schiavo e, grazie all'aiuto di Dan, un ragazzo originario dei Caraibi, impara a sopravvivere tra violenze e privazioni. Ma l'ansia di scoprire quale sorte sia toccata alla sorella non gli dà pace: decide allora di convertirsi all'Islam e d'imbarcarsi su una nave turca. Tuttavia il mare è un compagno infido, e la rotta per la libertà è ancora lunga e irta di pericoli…