Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

|Fuori Collana Libri Fantascienza| - Scrittori Nuovi Italiani e Stranieri

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:82426
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
La piramide capovolta
Mario VISCARDINI
Edit.:   Scrittori Nuovi Italiani e Stranieri
 
Data:   12 Maggio 1932 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: 02/07/2011-12:02:35
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
I Noemiti, così il mondo ha battezzato i compagni di Ardo, dopo quel loro fortunosa approdo, si adattano alla strettezza del luogo e vi creano, a proprio asilo, uno strano edificio che si amplia verso l'alto, maestoso di proporzioni e ardito nel concetto: La piramide capovolta, destinata a essere, non solamente un'abitazione comoda e razionale ma un alambicco di studi volto al cielo nella speranza di un'inesauribile conquista.
Ma in tali suoi mirabili vagheggiamenti, per la seconda volta Ardo è tradito dal destino. Costretto per impellenti necessità finanziarie a sfruttare la Piramide per un'industria singolare che si va spandendo nel mondo, quella della catalessi artificiale, egli cerca clienti tra i miliardari e in simili tentativi, cade in una trappola che abilmente gli è tesa. La proprietà della Piramide gli è sottratta, senza scrupoli e il buon nome gli è tolto da uno scandalo giornalistico montato ad arte. Ardo vecchio, infamato, sconfitto, si allontana per sempre dalla Colonia, portando per il mondo la croce della propria solitudine spirituale.