Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
grifone58 grifone58 Amico di Urania Mania
marco.kapp Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(60)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

|Fuori Collana Libri Fantascienza| - Scrittori Nuovi Italiani e Stranieri

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:82426
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
La piramide capovolta
Mario VISCARDINI
     Copertina: DUBONOL
Edit.:   Scrittori Nuovi Italiani e Stranieri
 
Data:   12 Maggio 1932 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 193
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   254
 
 
  Ultima modifica scheda: Mr.Chicago 27/09/2018-13:50:18
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
I Noemiti, così il mondo ha battezzato i compagni di Ardo, dopo quel loro fortunosa approdo, si adattano alla strettezza del luogo e vi creano, a proprio asilo, uno strano edificio che si amplia verso l'alto, maestoso di proporzioni e ardito nel concetto: La piramide capovolta, destinata a essere, non solamente un'abitazione comoda e razionale ma un alambicco di studi volto al cielo nella speranza di un'inesauribile conquista.
Ma in tali suoi mirabili vagheggiamenti, per la seconda volta Ardo è tradito dal destino. Costretto per impellenti necessità finanziarie a sfruttare la Piramide per un'industria singolare che si va spandendo nel mondo, quella della catalessi artificiale, egli cerca clienti tra i miliardari e in simili tentativi, cade in una trappola che abilmente gli è tesa. La proprietà della Piramide gli è sottratta, senza scrupoli e il buon nome gli è tolto da uno scandalo giornalistico montato ad arte. Ardo vecchio, infamato, sconfitto, si allontana per sempre dalla Colonia, portando per il mondo la croce della propria solitudine spirituale.