Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
zecca_2000 zecca_2000 
bone bone 
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:817
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 6.50
 
N.:   809
La città del lontanissimo futuro
M. John HARRISON (ps. di Michael John HARRISON)
     Traduzione: Beata DELLA FRATTINA
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   11 Novembre 1979 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Pastel City, 1971
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 12/09/2018-14:30:11
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Questa Città di Harrison è stata giudicata negli USA il miglior romanzo di fantasy degli anni '70, destinato a restare un classico nel suo genere. URANIA, collana di fantascienza, non pubblica romanzi di pura fantasy, come non ne pubblica, evidentemente, di puramente polizieschi o di puro spionaggio, di puro horror, di puro soprannaturale, eccetera. Ma il discorso cambia quando la fantasy è per esempio Pellegrinaggio vietato di Simak (n. 685) o Molto dopo mezzanotte di Bradbury tn. 732); quando il poliziesco è Delitto alla base spaziale di Maine (n. 657), e l'horror è Il superstite di Herbert (n. 724); quando lo spionaggio è Un agente dall'aldilà di O'Toole (n. 718), e il soprannaturale è Psicospettro di Davies (n. 715). Perché in tutti questi casi la fantasy, il poliziesco, lo spionaggio, I'horror, i fantasmi, sono ANCHE fantascienza, e fantascienza di primissimo ordine. Inutile aggiungere che la remotissima, fantastica Città di Harrison rientra in questa categoria.