Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
marco.kapp Vedi il profilo utente 
maxpullo Vedi il profilo utente 
Gianni di Firenze Gianni di Firenze 
Vanni Vanni 
H.P.L. Vedi il profilo utente 
micmakes micmakes 
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:81
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 6.00
 
N.:   81
L'astronave fantasma
Philip LATHAM
     Traduzione: Stanis LA BRUNA
     Copertina: Curt CAESAR
 
Data:   2 Giugno 1955 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Missing Men of Saturn, [1953]
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: mvent 11/06/2012-21:44:20
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Da circa un secolo, un relitto delle astrovie gravita, tutto bucherellato dai "ciottoli dei ciclo", nel sistema solare: tragico scheletro metallico a ricordo dell'audacia degli uomini. E' l'antica astronave Anomalia, tutto quanto resta della spedizione tra i pianeti esterni dei comandante Dearborn, scomparso con tutta la sua ciurma da circa un secolo, il mistero dell'Anomalia e del suo equipaggio scomparso nel nulla colma d'un terrore superstizioso gli astronauti del 2.200, che narrano come sul lato invisibile della Luna si diano spesso convegno gli spiriti degli astronauti perdutisi con le loro navi negli spazi cosmici. E' quando una spedizione modernissima è allestita per penetrare finalmente il mistero dell'Anomalia, con l'esplorazione sistematica delle molte lune di Saturno, le cose più incredibili avvengono su ognuno dei satelliti: e Dale, l'audace protagonista del romanzo, si trova a un tratto faccia a faccia col fantasma.. Chi leggerà saprà. Per la prima volta, i lettori di Urania conosceranno gli abitanti dì Saturno (secondo la fantasia di Philip Latham, pseudonimo in realtà di un astronomo di vaglia) e avranno la soluzione dell'altro mistero (scientifico, questo) della scomparsa di Themis decimo satellite di Saturno, scoperto mezzo secolo fa dal famoso Pickering mediante fotografie prese col potente telescopio di Arequipa. Data l'orbita molto allungata del satellite, Pickering, nel dare comunicazione della sua scoperta, disse che c'erano molte probabilità di una collisione di Themis con la grossa luna Titano. Siccome nessuno è più riuscito a vedere il decimo satellite e grande confusione regna in merito all'enigma, l'A. desidera dichiarare che, a suo parere, Themis non era che un asteroide attratto dal campo gravitazionale di Saturno: e che la collisione prevista da Pickering, è un fatto compiuto. Quanto agli 11 satelliti di cui si parla, Latham ritiene probabile entro un paio di secoli, la scoperta di almeno altri due satelliti di Saturno...  Philip Latham diverte, commuove, spaventa, istruisce: un romanzo di Latham è sempre una perla di Urania!