Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
SERGENTE SERGENTE Amico di Urania Mania
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
nollicus Vedi il profilo utente 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Coeurl Coeurl 
Visitatore Visitatori(59)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Rizzoli HD - Rizzoli

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:80838
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Le Furie di Calderon
Jim BUTCHER
 
Data:   Ottobre 2010 ISBN:    9788817042253
Tit.Orig.:   Furies of Calderon, 2004
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:   162 x 244
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: erberto 18/12/2010-22:07:37
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nella terra di Alera, uomini e donne riescono a controllare le “furie” – gli elementi della natura: terra, aria, fuoco, acqua, legno e metallo – e sfruttarle a proprio vantaggio. Non tutti, però: nella remota valle di Calderon, il quindicenne Tavi non ha poteri magici: nessuna furia del vento lo aiuta a volare, nessuna furia del fuoco accende una torcia per lui. Eppure, quando alle porte dell’impero si presentano i barbari – l’orda dei Marat, un popolo di feroci cannibali –, il coraggio e l’intelligenza di Tavi si dimostreranno una forza più potente di qualsiasi furia, in grado, dopo infinite avventure, di mutare i destini della guerra. E di lottare, insieme allo zio Bernard, alla zia (e maga) Isana e alla coraggiosa Amara, contro i traditori che, per spodestare il Primo Signore, hanno osato allearsi con i nemici mortali degli alerani.