Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Sentinel Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Costa bianca (I Romanzi di..)

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:80
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 5.67
 
N. Volume:   80
Titolo:   S.O.S. dischi volanti
Autore:   R. M. WALLISFURTH (ps. di Rainer Maria WALLISFURTH)
   Traduzione: Massimo ANDREATINI
   Copertina: Curt CAESAR
 
Data Pubbl.:   20 Maggio 1955 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   S.O.S. Fliegende Untertassen, [1954]
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 200
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   128
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 28/08/2018-11:50:51
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
L'autore sostiene, attraverso le vicende di questo interessantissimo romanzo, la tesi che l'amore √® la forma maggiore dell'universo e che l'intelligenza, da sola, non pu√≤ portare alla perfezione. Vediamo infatti un popolo che sembra abbia raggiunto il pi√Ļ alto grado di civilt√† e di perfezione; gli abitanti, dal cervello smisuratamente sviluppato, di un pianeta sconosciuto, che visitano periodicamente la Terra sui loro dischi volanti e sono giunti alla conclusione che la Terra sia popolata di esseri ancora primitivi e perci√≤ da incivilire, guarendoli da ci√≤ che essi considerano una deleteria, terribile malattia: il sentimento. Questo popolo di nani dalla grossa testa, infatti, non conosce il sentimento, agisce soltanto per puro ragionamento e ha raggiunto quella che crede la perfezione. Un nano, catturato col suo disco da un pilota terrestre, finisce per intendersi con questo e per capire, quando lo vede esporre la propria vita per salvarlo, che l'amore non √® una malattia, ma qualcosa di grande, meraviglioso e potente che porta l'uomo o comunque l'essere pensante a superare tutti i propri limiti, cosa che invece il puro intelletto non riesce a fare. E' questo il primo romanzo di autore tedesco che la collezione Urania presenta ed √® steso con la precisione, la meticolosit√† d'analisi, la logica e l'intelligenza di un profondo psicologo che sa trarre dalla sua scienza voli di poesia. Siamo sicuri che il lettore seguir√†, affascinato e conquistato, la v√¨cenda sempre vivace, interessante e profondamente umana di questo romanzo.