Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(46)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Rizzoli HD - Rizzoli

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:78918
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Wild Cards I. L'origine
Autori VARI
     A cura di: George Raymond Richard MARTIN
     Traduzione: Riccardo BENTSIK e Anna Benucci SERVA
 
Data:   Giugno 2010 ISBN:    9788817041188
Tit.Orig.:   Wild Cards, 1986
Note:   Collana Rizzoli HD
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   162 x 244
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: Algernon 20/03/2016-11:37:50
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un universo fantastico ormai diventato leggenda.
New York, 1946: il virus alieno Wild Cards stermina gran parte della popolazione. I sopravvissuti vengono colpiti da mutazioni genetiche: la maggioranza – i Joker – restano orribilmente sfigurati, pochissimi invece pescano l'asso e acquistano poteri da supereroi. Da questa realtà alternativa George R.R. Martin ha fatto nascere, insieme a una rete di scrittori impegnati in un gioco di ruolo, un romanzo a mosaico destinato a espandersi, nei molti volumi della serie, in un vero universo narrativo. Buoni o malvagi, i supereroi – l'ambiguo e astuto Dr. Tachyon, il misterioso Croyd Crenson, e poi Cap 'n Trips, Bagabond, Sewer Jack, Puppetman – alternano avventure mozzafiato e scene di vita quotidiana, esibiscono poteri impensabili e umanissimi vizi e virtù, si rivelano come simboli e avatar delle nostre fantasie più sfrenate.