Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Gli Orizzonti - Montag

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:78896
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   N.C.
I ciccioni esplosivi
Pelagio D'AFRO (ps. di Giuseppe D'emilio - Arturo Fabra - Roberto Fogliardi - Alessandro PAPINI)
     Copertina: Manuela MAGGI
 
Data:   Giugno 2009 ISBN:    9788895478647
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   148 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   182
 
 
  Ultima modifica scheda: Fantobelix 10/01/2017-20:00:07
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Avete presente la formula “scoppiare di salute”? Ebbene, non è esattamente ciò che capita ad alcuni residenti sovrappeso di una città marchigiana, che, coinvolti in una serie di inspiegabili esplosioni, finiscono per addobbare la città con i loro poveri resti. Esiste forse un “cicciobomber”? Oppure si tratta di un nuovo tipo di kamikaze al servizio del terrorismo islamico? Dovranno scoprirlo, tra gli altri, un ispettore innamorato di Dante Alighieri, un'affascinante prostituta e tre vecchi squinternati. Il romanzo I ciccioni esplosivi analizza in maniera disincantata e divertente - ma spietata - le contraddizioni della nostra società. È l'atteso prequel de Le rane di Ko Samui di Paolo Agaraff (PeQuod, 2003) e può essere considerato il manifesto del Buddhepicurismo. Pelagio D'Afro è: Giuseppe D'Emilio, Arturo Fabra, Roberto Fogliardi, Alessandro Papini.