Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

TEADue - TEA

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:78622    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   1805
Titolo:   Il giorno dell'incidente
Autore:   Tom CAIN
   Traduzione: Carla GAIBA
 
Data Pubbl.:   Maggio 2010 ISBN:    9788850221806
Titolo Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   128 x 198
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:  
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 20/05/2010-20:47:36
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Samuel Carver, ex agente operativo delle forze speciali inglesi, è un killer professionista con un’unica regola: i suoi obiettivi devono essere individui spregevoli che non possono essere fermati con metodi legali. Che siano trafficanti di droga o terroristi, mercanti di schiavi o di armi, per lui non fa differenza. Un’esecuzione pulita e un compenso adeguato sono le uniche cose che gl’interessano.
Dunque non fa troppe domande quando viene assoldato per uccidere, a Parigi, un terrorista islamico che sta organizzando un devastante attentato.
Si prepara con cura e si apposta sotto un tunnel. Ed ecco arrivare l’auto: una Mercedes nera, lanciata a forte velocità e tallonata da una motocicletta con a bordo due fotografi. Carver agisce, e la Mercedes si schianta contro un pilone del tunnel.
Ma quando capisce che i due «fotografi», abbandonato il luogo dell’incidente, stanno inseguendo lui e sono determinati a ucciderlo, Carver ha qualche sospetto. Poche ore dopo le televisioni di tutto il mondo lo informano che si è cacciato nel guaio più grosso della sua carriera. Perché su quella Mercedes non c’era un terrorista, ma la principessa...