Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
sklerotiko sklerotiko Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:783
 
Piace a 4 utenti
Non piace a 2 utenti
Media: 6.10
 
N.:   775
Compratemi tutta
Jack WILLIAMSON
     Traduzione: Riccardo VALLA
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   18 Marzo 1979 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Best of Jack Williamson, 1978
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 07/02/2014-13:37:24
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
La ragazza era incatenata alla macchina distributrice, il suo richiamo lamentoso si perdeva nella vastit√† dell'atrio dell'aeroporto.  Ehi, voi... C'√® nessuno che voglia comprarmi?... Forse voi, signore?  disse a uno degli assonnati passeggeri appena sbarcati dal jet di Kansas City, fissandolo coi suoi grandi e conturbanti occhi azzurri.  Compratemi voi... compratemi tutta... vedrete che vi piacer√≤...  Philip Chimberley si ferm√≤, la guard√≤, inghiotti a fatica. Sulla macchina distributrice, una stereoscopica insegna luminosa diceva: GHISLENA COMPRATELA SUBITO NON √ą UN ROBOT... CHE COS'√ą?
Uno dei poli della narrativa di Jack Williamson è una profonda quanto misteriosa familiarità con gli usi e i costumi degli androidi, un'acutissima sensibilità per la loro psicologia. L'altro polo è un senso del Cosmo portato a limiti insuperati e forse insuperabili di spettacolarità. Entrambi i poli sono rappresentati in questa e nella precedente raccolta (La Stazione della Stella Morta, URANIA n. 773) delle maggiori storie di uno dei maggiori maestri della fantascienza.