Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(59)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

IperFiction - Interno Giallo|Interno Giallo/Mondadori|Mondadori - Interno Giallo/Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:7810
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Lo sterminatore dei mondi
Tom DE HAVEN e Kevin JOHNSON
     Traduzione: Mauro GAFFO
 
Data:   Luglio 1994 ISBN:    9788804387350
Tit.Orig.:   The End-of-Everything Man [1991]
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:   157 x 233
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   316
 
 
  Ultima modifica scheda: Vecchio47 08/01/2015-23:19:54
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nel primo libro purtroppo non si è riusciti ad uccidere il Mago dei Quattro, Mago di Fortuna e a distruggere l'Ermafrodita; nel frattempo tutti i vecchi personaggi del primo libro ed altri nuovi si incontrano e si dividono, per una serie di vicende, smarrimenti e rapimenti; al solito però Jack, inseguendo una Diceria, riuscirà, con i suoi Casi, a radunare tutti e a raggiungere il fattucchiere Squintik nell'isola dei Miti, in tempo per lo scontro finale. Tutta la trama del secondo libro si svolge a Lostwithal, una società completamente fantastica dove vige l'Ordine delle Cose, i suoi abitanti possono compiere magie sommando i Numeri Utili e possono seguire le più strane vocazioni e mestieri tramite il loro Cuore del Talento; pur mantenendo le caratteristiche di scarsa tensione ed avventura del primo libro, la lettura inizia a farsi interessante.