Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
attiliosfunel attiliosfunel 
maxborgo maxborgo 
Quantico Quantico 
zecca_2000 zecca_2000 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(33)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

IperFiction - Interno Giallo|Interno Giallo/Mondadori|Mondadori - Interno Giallo/Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:7803
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Lo specchio dei sogni
Stephen Reeder DONALDSON
     Copertina: Michael WHELAN
 
Data:   Aprile 1994 ISBN:    8804383941
Tit.Orig.:   The Mirror of Her Dreams [1986]
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 18/10/2017-16:58:24
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
"Ti prego, vuoi venire con me?" Una domanda all'apparenza innocente, ma gravida di terribili implicazioni. A sentirsela fare è la giovane Terisa Morgan, una ragazza che vive sola in una casa immensa piena di specchi. E chi le rivolge questo pressante invito è una persona che è apparsa nello specchio. Non come riflesso, ma come presenza reale. Lo specchio vibra, la figura si materializza nella stanza. Il suo nome è Geraden, viene da un regno che si chiama Mordant, una terra che corre il pericolo di essere distrutta da una sanguinosa guerra. E Terisa sembra essere la persona che potrà portare la pace. Tante sono le sue perplessità - come può una semplice ragazza avere in sé la capacità di salvare un mondo? - tanti rischi da affrontare. ma a qualcuno bisogna pure accordare fiducia. E Geraden, con il suo appello, le sue promesse, il suo sorriso, sembra accendere una luce nella sua vita. Forse riuscirà a dare un addio a giornate grigie e monotone, forse riuscirà a dare un senso alla sua esistenza. E poi, perchè no? Quando nessuno ti propone qualcosa di nuovo, perchè non accettare le proposte che vengono dalla creatura dello specchio?