Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Gianni di Firenze Gianni di Firenze 
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

TEADue - Editori Associati

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:77654
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   1742
La guerra della regina
Manda SCOTT
     Traduzione: E. VILLA
 
Data:   2009 ISBN:    9788850219407
Tit.Orig.:   Dreaming the Serpent Spear, 2007
Note:   La Saga di Boudica (4)
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   128 x 198
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 22/03/2011-20:52:31
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
60 d.C. Sono passati ormai vent’anni da quando Roma ha inviato le sue legioni in Britannia e, se le tribù orientali sono ormai assoggettate, a ovest rimane ancora un focolaio di resistenza. La speranza delle tribù britanne è stata a lungo riposta in Breaca, regina degli eceni; ma la guerriera conosciuta come Boudica è ormai una donna fragile, spezzata nel corpo e nell’animo.
Sfuggita alla condanna a morte per crocifissione, Breaca non ha potuto impedire lo stupro della giovane figlia a opera dei legionari romani e, lacerata dal senso di colpa, è incapace di riprendere la lotta contro l’invasore. Soltanto due uomini sembrerebbero in grado di raccogliere la sua eredità e di mettersi alla testa degli insorti: suo fratello Valerius, un tempo Bàn degli eceni, e suo figlio Cunomar, fiero e combattivo.
Nessuno dei due, però, raccoglie il totale consenso dell’esercito dei rivoltosi. Labile è il confine tra vittoria e sconfitta, tra libertà e schiavitù, e forse soltanto il ritorno in campo di Boudica potrebbe mantenere in vita il sogno dei britanni. Ma le legioni romane marciano implacabili verso Mona, l’isola degli dei, intenzionate ad annientare anche l’ultimo baluardo della civiltà celtica…