Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
tehom tehom 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Best Thriller [dal 2001] - R. L. Libri

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:76267
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 8.00
 
N.:   134
Abisso
Lincoln CHILD
     Traduzione: Luca TARENZI
     Copertina: Marco SCUTO
 
Data:   Luglio 2009 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Deep Storm
Note:  
 
Genere:   Libri->Horror
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   110 x 176
Contenuto:   Non specificato  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 15/05/2010-20:22:24
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Nelle acque della Groenlandia, sulla piattaforma petrolifera Storm King l'equipaggio soccombe, decimato da una malattia che ha sintomi misteriosi e letali. Peter Crane, medico della marina americana, ├Ę incaricato di affrontare l'emergenza. Indagando in un'atmosfera di equivoca reticenza. Crane intuisce che le profondit├á dell'oeano celano un segreto infinitamente pi├╣ oscuro e minaccioso del morbo che ├Ę stato chiamato a combattere. Si tratta di Deep Storm, una struttura fantasma inabissata a pi├╣ di tremila metri sotto il livello del mare e dotata di tecnologia molto sofisticata, dove un team di scienziati, sottoposti a una rigida disciplina militare, in un clima tesissimo e claustroobico, conduce ricerche per svelare il pi├╣ grande mistero archeologico di tutti i tempi. O forse il pi├╣ terrificante...