Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(59)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Libri da Scoprire - Robin

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:75134    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Titolo:   Guida galattica dei Gourmet
Autore:   Autori VARI
   A cura di: Massimo MONGAI e Alberto PANICUCCI
 
Data Pubbl.:   Ottobre 2008 ISBN:    9788873714484
Titolo Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   115 x 195
Contenuto:   Antologia  N. pagine:   287
 
 
  Ultima modifica scheda: stalker1 20/01/2017-15:21:46
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Rudy Basilico Turturro è il protagonista dei romanzi “Memorie di un cuoco d’astronave” (Premio Urania, Mondadori 1997) e “Memorie di un cuoco di un bordello spaziale” (Robin, 2003). È un cuoco terrestre, che viaggia in lungo e largo al di là del nostro Sistema Solare, in un universo federato e pacificato, l’Agorà, abitato da migliaia di razze e popoli alieni. Questa antologia propone una ventina di racconti a lui dedicati, scritti da autori del mondo della fantascienza italiana. Fra questi Donato Altomare, Gabriele Falcioni, Francesca Garello, Francesco Grasso, Giulio Leoni, Marco Passarello, Michele Piccolino, Massimo Pietroselli, Sergio Valzania e ovviamente Massimo Mongai, lo scrittore che Rudy Turturro ha inventato. Una raccolta di racconti all’insegna di una fantascienza umoristica ma anche laica, libertina e libertaria. Un ricco menu a base di avventure nello spazio, sapori alieni e ricette interstellari, con quel pizzico di piccante che… ci sta sempre bene!