Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(52)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:74966
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   351
Il Caso della Vedova Nera
Jerónimo TRISTANTE
     Traduzione: Patrizia SPINATO
 
Data:   Aprile 2009 ISBN:    9788842915911
Tit.Orig.:   El Caso de la Viuda Negra, 2008
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 210
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   388
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 21/04/2016-14:27:55
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il quieto Natale di Víctor viene turbato da una visita inattesa: a chiedergli disperatamente aiuto è il becchino del cimitero, che ha appena perso il posto a causa di un avvenimento a dir poco bizzarro. Una settimana prima, qualcuno si è infatti introdotto nell'obitorio e ha infierito sul cadavere di un colonnello, mutilandolo e rubandogli un prezioso anello. Eppure l'unica entrata all'obitorio era sorvegliata da due guardie armate: come avrebbe dunque fatto il criminale a entrare senza essere visto? Mosso a compassione, Víctor comincia a indagare e s'imbatte subito in un segreto scabroso: il criminale coinvolto nella morte del colonnello aveva una relazione con la consorte del marchese di la Entrada, da poco defunto in circostanze piuttosto oscure. Però quella donna fedifraga e dal fascino irresistibile è altresì una cara amica di Clara, la moglie dell'ispettore.

Possibile che dietro quel volto angelico si celi una ¬ęvedova nera¬Ľ che ha avvelenato il marito? Diffidando come sempre dei capricci del caso, V√≠ctor ricorre alle sue armi preferite - la logica e la deduzione - per far luce sul mistero. Un mistero che per√≤ √® sepolto all'ombra della mezquita di C√≥rdoba e rappresenta un autentico azzardo, un pericolo per il coraggioso ispettore e per la sua famiglia‚Ķ