Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
gasp63 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(38)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:748
 
Piace a 12 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.65
 
N.:   740
Quando i neutri emergono dalla Terra - Cronomoto
Bob SHAW
     Traduzione: Lia VOLPATTI e Beata DELLA FRATTINA
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   15 Gennaio 1978 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   A wreath of stars, 1976 - The two timers, 1968
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   320
 
 
  Ultima modifica scheda: bibliotecario 12/10/2018-16:58:46
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Lavorando silenziosamente, lontano dalle grancasse pubblicitarie dei congressi e dei premi, Bob Shaw ha contribuito forse pi├╣ di ogni altro, negli ultimi anni, a mantenere la letteratura fantascientifica su alti e rigorosi livelli d'invenzione. ┬źCronomoto┬╗ nel 1971, ┬źUomo al piano zero┬╗ nel 1972, ┬źAltri giorni altri occhi┬╗ nel 1973: a ciascuno di questi corrisponde una trovata memorabile, sviluppata secondo il filo di una logica perfetta e nello stesso tempo di un'estrema ricchezza figurativa. Quanto poi al suo ultimo romanzo, si badi che non a caso lo pubblichiamo in questo numero doppio, insieme al suo primo, per celebrare il 25┬░ Anniversario di Urania. Quei lettori, vecchi e nuovi, che cadono a volte nel luogo comune di esaltare la fantascienza di un tempo contro quella di oggi, lo leggano. E poi ci sappiano dire.