Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
vinileviola vinileviola 
Visitatore Visitatori(34)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
Copia Scheda
 

Vai in fondo alla pagina
 
 

Copia Trama
Copia Indice

 
   
 

Superpocket - Best Thriller [dal 2001] - R. L. Libri

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:72000
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   54
Titolo:   La stanza degli orrori
Autore:   Douglas PRESTON e Lincoln CHILD
   Traduzione: Andrea Carlo CAPPI
   Copertina: Marco SCUTO
 
Data Pubbl.:   Gennaio 2004 ISBN:    8846203100
Titolo Orig.:   The Cabinet of Curiosities
Note:  
 
Genere:   Libri->Gialli
 
Categoria:   NON FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   110 x 178
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   480
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 01/04/2012-20:10:55
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
New York, oggi. In un cantiere vengono scoperti trentasei cadaveri sepolti in un tunnel oltre un secolo prima: le vittime di un misterioso serial killer che uccideva seguendo un oscuro e agghiacciante rituale. L'agente Pendergast dell'FBI, l'archeologa Nora Kelly e il giornalista Smithback ne ripercorrono le tracce fino a un'antica "stanza degli orrori", un museo del XIX secolo che ospitava il laboratorio dell'imbalsamatore Enoch Leng. Ma improvvisamente un moderno assassino soprannominato "il Chirurgo" comincia a colpire, seguendo lo stesso modus operandi, nelle sale del Museo di Storia Naturale e nelle strade della metropoli. L'interrogativo è se si tratti di un imitatore contemporaneo o dello stesso serial killer di allora, tornato incredibilmente in azione.