Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
maxborgo maxborgo 
poliplead poliplead 
raffa raffa 
Visitatore Visitatori(54)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

TEADue - Editori Associati

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:71803
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   1598
Magdeburg. La Furia
Alan D. ALTIERI (ps. di Sergio ALTIERI)
 
Data:   Maggio 2008 ISBN:    9788850216413
Tit.Orig.:  
Note:   La Trilogia di Magdeburg - 2
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   128 x 198
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 22/12/2009-20:29:35
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Turingia, Nazione germanica, Anno Domini 1631, tredicesimo, terribile inverno di guerra, steso su un mondo in agonia. Ma nessun annuncio di Apocalisse può fermare l’implacabile principe cattolico Reinhardt von Dekken nel perseguimento del suo disegno di potere assoluto. Al suo fianco, si schiera un nuovo, potente alleato: Albrecht von Wallenstein, demiurgo della guerra eterna. Un’alleanza, la loro, fin troppo simile a un patto concepito all’inferno. Eppure, perfino l’inferno sembra recedere di fronte Wulfgar, l’eretico in nero, letale guerriero-ombra. Così, mentre Reinhardt esegue le mosse conclusive della sua sinistra strategia e Wulfgar si erge a difesa di quella che potrebbe essere l’ultima valle della terra, i loro destini si incrociano, si artigliano, si contorcono uno dentro l’altro, scivolando verso l’orlo dell’abisso… Con La Furia, volume centrale dell’epica trilogia ambientata nella Guerra dei Trent’anni, l’affresco gotico concepito da Altieri si fa ancora più ampio, più incombente, più nero, a rappresentare una vicenda che trascende il tempo: un secolo dopo l’altro, un esercito dopo l’altro, un soldato dopo l’altro, ogni guerra è la stessa guerra.