Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
vinmar Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
robdimo Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:689    
 
Piace a 19 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.03
 
N. Volume:   681
Titolo:   Naufragio
Autore:   Charles LOGAN
   Traduzione: Beata DELLA FRATTINA
   Copertina: Karel THOLE
 
Data Pubbl.:   12 Ottobre 1975 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:   Shipwreck, 1975
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   184
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 05/02/2014-13:12:11
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Questo "Naufragio" (Shipwrek) di Charles Logan che esce contemporaneamente su Urania e in Inghilterra, ha vinto il premio per il miglior romanzo inglese di FS indetto dall'editore Gollancz e dal Sunday Times. Nel campo della fantascienza come in qualsiasi altro, un premio letterario non è sempre una raccomandazione. Specialmente nel campo della fantascienza, anzi, quelle che vengono premiate sono molto spesso le ambizioni sbagliate: il vezzo sempre più diffuso di usare robot e astronavi, mutanti ed extraterrestri, come semplice pretesto per cervellotiche e illeggibili composizioni pseudoavanguardistiche, pseudosurrealiste, che tentano di spacciarsi per alta cultura ma nulla in realtà hanno a che vedere con la FS e con la cultura. Nel caso di Logan la giuria inglese ha invece avuto la mano felicissima, premiando un libro di autentica ispirazione fantascientifica: una storia esemplare che, tuttavia, proprio per la sua classica e lineare semplicità fa onore non soltanto alla FS ma a tutta la narrativa inglese contemporanea.