Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
attiliosfunel attiliosfunel 
tehom tehom 
fabri fabri 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(76)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Cosmo Oro Ristampe e Varie - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:67504
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 1 utente
Media: 5.50
 
N.:   65 (Ristampa)
La mano sinistra delle tenebre
Ursula Kroeber LE GUIN
 
Data:   ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Left Hand of Darkness, 1969
Note:   Volume in brossura con sovracopertina
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Ristampe/Riedizioni Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 22/07/2008-10:50:45
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Originale, fantastico, esotico ed evocativo, scritto in una prosa cristallina e raffinata, è considerato uno dei grandi classici della fantascienza moderna.
Gethen, un pianeta in piena era glaciale (non per niente è noto ai terrestri con il nome di Inverno), è abitato da una razza umana ermafrodita che ha costruito una civiltà strana e affascinante. La mancanza di differenziazione sessuale su questo mondo è il tema originale e coraggioso del libro. Genly Ai, primo terrestre su Inverno, viaggia attraverso le varie nazioni per convincere questi esseri bisessuali ad accettare un trattato d’alleanza con l’Ekumene, la lega dei mondi civilizzati. Intrappolato nei sottili intrighi dei governanti di Inverno, egli si ritroverà a lottare per la sua sopravvivenza sui terribili ghiacciai del pianeta, con l’unica compagnia di un getheniano. Sarà così, attraverso questa tremenda odissea, che verrà a comprendere gradualmente e con enorme stupore che cosa è davvero “alieno” e cosa è invece “umano”.
Un grande capolavoro, una creazione unica e indimenticabile, una gemma narrativa che unisce il fascino classico del mito a una profonda riflessione sulla natura dell’uomo.