Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
waferdi Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Algernon Algernon 
docep docep 
zecca_2000 zecca_2000 
Visitatore Visitatori(65)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania Collezione - Mondadori - Serie nera

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:65840
 
Piace a 14 utenti
Non piace a 4 utenti
Media: 6.25
 
N.:   065
L'anello intorno al Sole
Clifford D. SIMAK (ps. di Clifford Donald SIMAK)
     Traduzione: Roberta RAMBELLI (ps. di Jole RAMBELLI)
     Copertina: Franco BRAMBILLA
 
Data:   Giugno 2008 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Ring Around the Sun, 1953
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   125 x 180
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   362
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 25/09/2018-21:04:26
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Al principio sono negozi modesti, quasi insignificanti, sparsi qua e là per l'America, che vendono oggetti d'uso comune: lampadine, lamette, accendisigari... La gente passa, legge il cartellino che ne vanta la durata eterna e sorride. Ma poi, incuriosita, entra. Perchè non provare? E a migliaia, a milioni, lampadine e lamette eterne cominciano a diffondersi, seguite da automobili eterne, dalle case prefabbricate eterne, dagli indumenti eterni... Cosa si nasconde dietro questa incredibile operazione? La chiave di tutto potrebbe essere uno scrittore che vive in campagna: un uomo che forse non è affatto quello che sembra, la cui vera identità si nasconde fra le strisce colorate di una vecchia trottola che gira all'infinito, verso l'infinito, dentro l'infinito.