Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(56)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Biblioteca di Nova SF* - Perseo|Elara

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:62624
 
Piace a 3 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.00
 
N.:   28
Dumarest della Terra
Edwin Charles TUBB
     Traduzione: Arnaldo DABBENE
     Copertina: Dino MARSAN
 
Data:   Gennaio 2008 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Winds of Gath - Derai - Toyman - Kalin
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   142 x 218
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   520
 
 
  Ultima modifica scheda: massimo 01/03/2014-12:16:01
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Earl Dumarest è nato sulla Terra. Del pianeta natale ricorda la superficie devastata da antiche guerre, la luna solitaria, gli orrori e la strana vita che vi alberga.Fuggito da bambino a bordo di una nave stellare, ha viaggiato di mondo in mondo, spingendosi sempre più verso l'interno della galassia, nell'epoca susseguente alla caduta del Grande Impero.Ma tra le dense stelle del cuore della Via Lattea, il nome Terra non è più neanche un rcordo o una leggenda.
E quando Dumarest prova l'irrefrenabile desiderio di ritrovare la patria perduta, troverà solo tracce esili e contraddittorie su strani mondi.
Forse è il Cyclan, l'onnipotente organizzazione di uomini cibernetici obbedienti solo alla logica, a nascondere la verità. O forse questa è perduta nelle chiese dei monaci della Fratellanza Universale, o nelle biblioteche di mondi ricchi e crudeli come Balocco, o nella mente di una ragazza telepatica di un mondo feudale...inizia così una ricerca che costituisce la più grande saga della space-opera di tutti i tempi.