Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
maxpullo Vedi il profilo utente 
zecca_2000 zecca_2000 
Visitatore Visitatori(71)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:617
 
Piace a 4 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 8.13
 
N.:   609
L'anomalia
Jerry SOHL
     Traduzione: Maria Benedetta DE CASTIGLIONE
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   7 Gennaio 1973 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   The Anomaly, 1971
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   160
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 03/02/2014-16:23:26
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il mito della donna visitata da un essere soprannaturale e che si trova a dare alla luce una creatura divina, √® antichissimo, come si sa, e presente in quasi tutte le religioni. In anni recenti, √® stato capovolto nel celebre best-seller "Rosemary's Baby", e anche la fantascienza l'ha qualche volta utilizzato, con le dovute modifiche, per i propri fini. In questa sua variante, Jerry Sohl non insiste tanto sull'horror (che pure c'√®, ed √® di qualit√† raccapricciante) quanto sui rapporti via via pi√Ļ difficili e tesi che si creano tra un americano medio, che sa con assoluta certezza clinica che sua moglie non pu√≤ avere figli, e una americana media, che con altrettanta certezza sente di aspettare un bambino. √ą la storia di due ossessioni divergenti, di due fanatismi divisi dal muro della follia. Soltanto il lettore √® nella posizione di giudicare le mosse e gli errori dei due disperati protagonisti, e del loro quasi sempre invisibile compagno.