Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(51)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Harry Potter - Salani

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:61234
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   [7]
Harry Potter e i Doni della Morte
Joanne K. ROWLING
     Traduzione: Beatrice MASINI
     Copertina: Serena RIGLIETTI
 
Data:   Gennaio 2008 ISBN:    9788884518781
Tit.Orig.:   Harry Potter and the Deathly Hallows ,2007
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   212 x 139
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   702
 
 
  Ultima modifica scheda: gretana 10/03/2012-13:30:46
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
"Mi apro alla chiusura": è uno dei tanti enigmi lasciati da Silente con cui Harry Potter deve confrontarsi in questo ultimo, settimo libro. E anche la saga stessa, nel giungere alla propria fine, si apre a sorpresa su nuovi mondi, nel passato e nel futuro: getta la luce della meraviglia su dettagli, personaggi ed eventi che pensavamo di conoscere già, rivelandone segreti e significati profondi. Insieme a Harry, nella sua disperata ricerca della verità, ripercorriamo le avventure apparentemente già vissute, riviviamo piccoli fatti e grandi eventi, seguendo il filo della consapevolezza che si dipana e si acuisce in un crescendo di colpi di scena, perdite e conquiste. La conclusione, potente e delicata, piena di luce e vapore, fa venire voglia di rileggere tutto daccapo, per arrivare a chiudere il cerchio. Mai i perché sono stati così tanti; mai come in questo libro si ha la piena soddisfazione di una risposta, una risposta che va oltre l'apparenza; mai come in questo libro J.K. Rowling dimostra la sua prodigiosa capacità di soprendere i lettori, di alimentare i fuochi d'artificio cha a dieci anni dalla sua prima rivelazione non cessa di lasciarci ammaliati.

Harry lasciò quasi cadere il Boccino per l'eccitazione e la sorpresa. Era vero: incisa sulla superficie dorata, dove solo qualche istante prima non c'era nulla, erano apparse quattro parole scritte nella solita grafia sghemba che Harry riconobbe come quella di Silente:
Mi apro alla chiusura. Le aveva appena lette che svanirono. "Mi apro alla chiusura... Che cosa vuol dire?"