Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Algernon Algernon 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

I Grandi Libri d'Azione - Longanesi & C.

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:60555
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 7.00
 
N.:   27
L'ultima missione
Michael DIMERCURIO
     Traduzione: Andrea MOLINARI e Luca PASTORI
     Copertina: Paolo BARBIERI
 
Data:   Maggio 2004 ISBN:    8830421197
Tit.Orig.:   Barracuda Final Bearing, 1996
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: victory 06/05/2010-14:03:11
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il comandante Michael Pacino ha ottenuto una posizione di rilievoaccanto all'ammiraglio Donchez presso l'alto comando della marinaamericana, ma i tempi delle emozionanti avventure sottomarine non sonofiniti. Una nuova minaccia divampa improvvisa. Sconfitto il FronteIslamico Unito, l'Occidente deve guardarsi dalle potenze economiche emilitari (vecchie e nuove) che da Oriente si fanno sempre piùminacciose. E' lo scenario di guerra del domani. Lo Stato autonomodella Grande Manciuria possiede un arsenale nucleare pericolosamentevicino al Giappone. Il drastico intervento dei 'falchi' del governo diTokyo innesca una crisi tra Giappone e USA, prevista dalla marina matenuta finora sotto controllo. Gli Stati Uniti decidono un bloccopreventivo nel mar del Giappone allo scopo di costringere Tokyo a undialogo diplomatico, ma ignorano che il Sol Levante dispone dei nuovisottomarini Destiny III, un'arma all'apparenza invincibile. Trasottomarini di nuova generazione, sistemi di controllo governati daintelligenze artificiali, armi micidiali ma non sempre affidabili eserrati duelli diplomatici, Pacino si ritrova nell'elemento che gli èpiù congeniale: le acque profonde. Solo con i suoi uomini, deveaccettare la sfida e dare battaglia sapendo di poter contare sullapropria ineguagliabile conoscenza delle strategie della guerrasubacquea e su quei marinai che hanno imparato a stimarlo per la ferreavolontà, il coraggio e lo spirito di sacrificio.