Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
miky1 miky1 Amico di Urania Mania
wawawa wawawa 
Visitatore Visitatori(33)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Oscar I Viaggi Straordinari di Jules Verne - Mondadori

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5885
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   347
Robur il Conquistatore
Jules VERNE
     A cura di: Giansiro FERRATA e Mario SPAGNOL
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   10 Agosto 1971 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Robur le Conquérant, 1886
Note:   Illustrato con 45 incisioni
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   110 x 185
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   248
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 28/09/2014-12:08:37
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
È la storia di un geniale e mirabolante tecnologo, l'ingegnere Robur, che parecchi anni prima del 1900 costruisce una "macchina volante" di tipo nuovissimo, fondandosi in parte sui principi ai quali dobbiamo i moderni elicotteri. Per dimostrare la superiorità del suo "Albatros" sui palloni aerostatici già in uso o in progetto, egli obbliga due esponenti dell'opposta tendenza scientifica-tecnica a sorvolare l'America,l'Asia e l'Europa, col gigantesco elicottero da lui guidato. Tutta questa peripezia ha una mirabile carica d'avverinismo e di favola anche al limite del surreale. Robur vi risulta d'altra parte, un assoluto fuorilegge, disposto alle maggiori prepotenze incurante delle libertà altrui.
Nello smodato, dispotico orgoglio di Robur "il conquistatore" si rivelano già quegli impulsi che esploderanno nel Padrone del mondo, opera verniana col medesimo protagonista.