Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(30)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5858
 
Piace a 1 utente
Non piace a 1 utente
Media: 4.50
 
N.:   148
Occidente
Mario FARNETI
 
Data:   Marzo 2001 ISBN:    8842911720
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   135 x 215
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   304
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 15/04/2016-21:10:00
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Giugno 1940: Mussolini sceglie la neutralità e non entra in guerra a fianco di Hitler. Il 28 aprile 1945, nove mesi dopo la caduta del nazismo, scoppia un nuovo, terribile conflitto. L’Armata Rossa sconfina oltre il fiume Oder, ma, grazie all’intervento delle truppe italiane, viene fermata e respinta. È la Terza Guerra Mondiale.
Gli eserciti dei paesi occidentali dilagano attraverso le steppe russe. I Battaglioni delle  â€œCamicie Nere” di Mussolini entrano per primi a Mosca dopo la vittoriosa battaglia di Smolensk. L’Unione Sovietica si dissolve.
Ottobre 1972. Dopo mezzo secolo di potere incontrastato, Mussolini, quasi novantenne, sta per celebrare il Cinquantenario dell’Era Fascista. L’Italia è padrona di un territorio immenso che va dalla Somalia alle steppe della Russia. Forze occulte e palesi, complottano però con lo scopo di annientare l’Impero che Mussolini ha modellato sull’immagine di quello di Roma.
Qual è l’enigmatico tesoro donato al Duce da Pio XI nel 1928? Perché il giovane re d’Italia Carlo Alberto II vuole impadronirsene? Per quale motivo un misterioso scienziato nazista gli dà la caccia da quasi trent’anni?
Cercherà d’indagare un agente dell’OVRA, il tribuno Romano Tebaldi, a cui Mussolini affida il pericoloso incarico.
Segnato da una terribile e dolorosa esperienza, durante la guerra del Viet-Nam, dove la spedizione italiana affianca l'esercito americano, Tebaldi si confronta non solo con i nemici dichiarati del fascismo ma anche con le sfuggenti presenze che si muovono dietro le quinte, secondo un disegno incomprensibile e all’apparenza irrazionale, in cui egli rimane coinvolto. Ombre di un passato, che tutti pensavano estinto da ben quindici secoli, riprendono corpo all’improvviso. Qual è l’ineffabile verità con cui l’agente dell’OVRA dovrà infine confrontarsi?
E’ l’ultimo, inquietante segreto di questo eccitante romanzo italiano di storia alternativa.