Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
bibliotecario Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(41)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5822
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   112
Il Signore delle Nuvole
Sean RUSSELL
     Traduzione: Annarita GUARNIERI
     Copertina: Peter GOODFELLOW
 
Data:   Settembre 1998 ISBN:    8842910384
Tit.Orig.:   The Gatherer of Clouds, 1992
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   135 x 215
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   366
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 04/04/2013-15:06:49
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Sean Russell si è già costruito una solida reputazione di esperto “rivisitatore” del passato, grazie allo straordinario ’700 parallelo da lui tratteggiato nelle ormai celebri “Avventure di Tristam Flattery” «Ciclo dell’“Eterna giovinezza».
Ora si è impegnato in una sfida ancora piĂą impegnativa: ricreare lo spirito, il clima culturale,  l’iconografia e la mentalitĂ  dell’Oriente Medioevale. Si tratta di un’impresa che avrebbe fatto tremare le vene ai polsi di non pochi storici ed “esperti”, ma nella quale Russell si è gettato con l’abituale forza visionaria e con il suo ineguagliabile talento per la narrazione di taglio avventuroso.
Il risultato è il magico, ambiguo, misterioso, affascinante Impero di Wa, sofisticata fusione di Cina e Giappone piena di samurai e gheishe, sovrani e maghi, monaci zen e spie ninja.
Dimostrando - come al solito - di sapere padroneggiare abilmente la materia anche grazie alla profonda conoscenza del contesto storico da cui ha tratto ispirazione, Russell è stato capace di tracciare un affresco mozzafiato, di straordinario respiro e incantata bellezza. La sfida mortale fra l’imperatore Akantsu e il Signore della Guerra, Shonto, in realtà fedele ma la cui grandezza fa ombra al sovrano, si dipana sullo sfondo di un Oriente reinventato che pure echeggia a ogni volgere di pagina degli echi del vero medioevo cinese e nipponico. E al centro della scena, domina la figura di Shuyun, membro di un ordine monastico chiaramente plasmato sulle reali credenze del buddhismo-zen, padrone di poteri straordinari, indecifrabile e sublime.
Il risultato è un romanzo di raro spessore e, nello stesso tempo, assolutamente godibile. Un classico dell’avventura esotica, come non se ne vedevano da anni.
Saga dell’«Impero Wa»