Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Thx 1138 Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
redreptile redreptile 
flex62 flex62 
Mr.Chicago Vedi il profilo utente 
ema.ri ema.ri 
Visitatore Visitatori(16)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
Copia Scheda
 

Vai in fondo alla pagina
 
 

Copia Trama
Copia Indice

 
   
 

Narrativa Nord - Nord

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:5747
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   37
Titolo:   La Mano d'Argento
Autore:   Stephen R. LAWHEAD (ps. di Stephen Ray LAWHEAD)
   Traduzione: Alessandro ZABINI
   Copertina: Chris ACHILLEOS
 
Data Pubbl.:   Gennaio 1994 ISBN:    9788842907534
Titolo Orig.:   The Silver Hand, 1992
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura con sovraccoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   135 x 215
Contenuto:   Romanzo  N. pagine:   358
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 12/02/2019-14:37:29
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
"Ascolta, Figlio di Albion: il sangue nasce dal sangue. La carne dalla carne, ma lo spirito viene dallo Spirito, e con lo Spirito rimane per sempre. Perché Albion sia unita, si deve compiere l'impresa dell'eroe e Mano d'Argento deve regnare"
Il grande sovrano Meldryn Mawr è morto e nel suo regno serpeggiano il caos e la ribellione, mentre il principe Meldron reclama il trono. Ma se il re è il capo del suo popolo, il bardo ne rappresenta il cuore e l'anima, la luce che guida i suoi passi sul sentiero del destino. Ed è Tegid Tathal, bardo e figlio di bardi, colui a cui spetta la scelta del successore. Essa cade sul coraggioso Llew, ma Meldron non si piega a questa volontà e s'impadronisce con la forza del potere, aiutato dal perfido Siawn Hy, imprigionando Llew e Tegid e scatenando una lotta senza quartiere che preannuncia giorni cupi di terrore e di sangue. La battaglia per dare al regno un vero sovrano è appena cominciata, in attesa del campione da lungo atteso: Mano d'Argento.
Una volta giunti a un magico crocevia, chi attraversa la soglia ed entra nell'antica e leggendaria terra di Albion si trova a lottare in prima persona in un mondo dominato dalla forza e dalle passioni, dal dolore e dalla speranza... si ritrova nel leggendario mondo celtico riscoperto per i lettori di oggi da Stephen Lawhead.