Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(68)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Collezione Immaginario. Dick - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:56789
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Valis
Philip Kindred DICK
     Traduzione: Delio ZINONI
 
Data:   Novembre 2006 ISBN:    9788834712276
Tit.Orig.:   Valis, 1981
Note:   Trilogia di Valis vol.1; pubblicato anche in confanetto.
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 220
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 09/02/2010-07:53:01
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Precorrendo i temi cari al moderno cyberpunk, Philip K. Dick proietta sé stesso nel mondo che immagina: il suo pensiero di visionario, insieme alle ossessione e alle angosce dell’uomo moderno.
Chi o cosa è Valis? È un’imperscrutabile entità intelligente che vive nello spazio. O forse un meccanismo, una formula o un essere vivente vero e proprio, che entra in contatto con alcune persone per dirigerne i pensieri e i passi sul sentiero della conoscenza. In questo primo romanzo della trilogia, un uomo viene improvvisamente colpito da una sorta di raggio di colore rosa, che gli si materializza nella mente, cambiando per sempre la sua vita. Si tratta di un messaggio celeste, o semplicemente di un disturbo mentale?

Storia della ricerca di verità supreme, Valis pone al lettore una serie di interrogativi propri della geniale indagine di Dick: cosa siano la realtà e il divino, se una e l’altro esistano davvero e non siano semplici invenzioni della nostra mente.