Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(55)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Odissea Fantascienza - Delosbooks

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:55759
 
Piace a 6 utenti
Non piace a 3 utenti
Media: 6.57
 
N.:   17
Giungla di cemento
Charles STROSS
     Traduzione: Chiara CODECA'
 
Data:   Maggio 2007 ISBN:    9788889096611
Tit.Orig.:   The Concrete Jungle, 2004
Note:   Premio Hugo 2005
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   120 x 200
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:   132
 
 
  Ultima modifica scheda: vinmar 16/06/2012-11:50:49
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Poteva sembrare uno scherzo, una bravata da ragazzi, ma quella mucca di cemento apparsa improvvisamente nella campagna inglese, per l'Agenzia britannica preposta al controllo delle attivitĂ  magiche e occulte annuncia un problema con origini oscure.
Un problema che appare connesso ad altri misteri del passato: dai rapporti segreti provenienti dall'India di fine Ottocento a inquietanti esperimenti scientifici del Novecento. Riemergono storie incredibili, che tuttavia potrebbero spiegare la ricomparsa di un pericolo che ha attraversato due secoli per risvegliarsi oggi.
L'agente Bob Howard dell'Unità Anti Possessione viene svegliato nel cuore della notte per indagare e chiarire cosa ha portato alla trasformazione di quella mucca. Anche lui, all'inizio, prende la cosa con ironia e leggerezza, però a mano a mano che si addentra nella ricerca si rende conto che la sua indagine lo sta portando a contatto con una spietata macchinazione che mai avrebbe potuto immaginare.