Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Lucky Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
Visitatore Visitatori(44)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Ragazzi - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:55628
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Peggy Sue e gli Invisibili. Lo zoo stregato
Serge BRUSSOLO
 
Data:   Febbraio 2004 ISBN:    883470987X
Tit.Orig.:   Peggy Sue et les fantômes: Le zoo ensorcelé [2003]
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: erberto 11/05/2007-07:45:17
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Meno male che Peggy Sue e il cane blu non hanno paura di niente, perché le vacanze riservano loro qualcosa di totalmente inaspettato! Peggy si prepara a passare delle piacevoli settimane sul lago d’Aqualia, ma una tremenda sorpresa l’attende al suo arrivo: gli animali che dovevano intrattenere i turisti non sono piú gli stessi, hanno preso il potere e occupato la città, trasformando la spiaggia e il parco di divertimenti in un girone dell’inferno. Peggy Sue dovrà affrontare gli abitanti di questo folle zoo, creature bizzarre venute da una lontana galassia, impegnate in un complotto misterioso. Il serpente contorsionista è dotato di un veleno esplosivo, i telefoni cellulari sussurrano segreti occulti alle orecchie dei loro proprietari, un drago tossisce al punto di avere la gola in fiamme mettendo a repentaglio l’intera città… Per fortuna Peggy Sue e il cane blu non hanno l’abitudine di spaventarsi per cosí poco…