Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(83)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Urania - Mondadori - Bianchi cerchio rosso

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:554
 
Piace a 2 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 7.00
 
N.:   546
Le fantastorie del Brigadiere
Sterling E. LANIER (ps. di Sterling Edmund LANIER)
     Traduzione: Autori VARI
     Copertina: Karel THOLE
 
Data:   9 Agosto 1970 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Brossura
Tipologia:   Principali Dimensioni:   130 x 190
Contenuto:   Antologia  Nr pagg.:   168
 
 
  Ultima modifica scheda: Lucky 07/09/2018-21:06:23
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Il narratore e protagonista di queste fosche avventure è un brigadiere; ma il suo grado - il lettore si rassicuri subito - non ha nulla a che vedere con i CC o le guardie di PS: nell'esercito britannico, dove i generali cominciano da quello di divisione, Brigadier corrisponde al nostro Generale di Brigata. Quanto al suo strano nome, Ffallowes, esso si spiega semplicemente col fatto che il singolare personaggio è originario del Galles, dove i cognomi comincianti con Ff abbondano. Quanto poi alla natura dei foschi casi in cui il brig. Ffallowes è coinvolto, lasciamo a lui stesso di spiegarla. Qui ci basti anticipare che poche volte. dopo Lovecraft, la tradizione dei racconti straordinari, alla Poe è stata ripresa così felicemente come in queste storie che l'americano Lanier pubblica da ormai due anni sul Magazine of Fantasy & S. F. e che Urania presenta oggi per la prima volta in volume.