Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(61)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

La Scala - Rizzoli

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:54973
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
Shan
Eric VAN LUSTBADER
 
Data:   Febbraio 1988 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Shan [1987]
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: erberto 11/11/2007-22:28:40
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un impianto nucleare segretissimo, di straordinaria importanza economica e strategica, situato in una remota provincia cinese. I servizi segreti degli Stati Uniti e dell'Unione Sovietica impegnati in una spietata lotta sotterranea per la supremazia mondiale. Da una parte Jake Maroc, l'agente numero uno degli USA, per metĂ  americano e per metĂ  cinese, e l'affascinante Bliss, che da sempre ne condivide le imprese e i pericoli; dall'altra Oleg Maluta, onnipotente personaggio legato al Cremlino, killer senza scrupoli e torbido ricattatore, e Daniella Vorkuta, generale del KGB, donna ambiziosa, risoluta, sensuale, acerrima nemica di Jake. Simili a pedine del wez qi, l'antichissimo gioco cinese di alta strategia, i quattro protagonisti conducono la loro partita mortale, che ha come posta un nuovo assetto del mondo. Tutte le discipline e le tecniche del corpo e della mente sono chiamate a raccolta: dalla lineare, lucida violenza delle arti marziali alle profonde, misteriose energie cui la concentrazione orientale consente di attingere.